About

About 2018-07-12T13:51:21+00:00

Perché fare un Festival sulla comicità?

Vi siete mai chiesti cos’è la comicità?

Forse no. E sicuramente non vi sarete mai chiesti perché ridete mentre ridete. Anche perché sarete stati troppo occupati a ridere per chiedervelo. Meglio godersi una risata fino all’ultimo respiro piuttosto che dirsi: “Oh guarda, sto ridendo, come mai?”. Potrebbe essere però molto interessante provare a chiedersi: “Come mi sento mentre rido?” o anche “Come mi sento subito dopo aver riso? Come sto?”.

È ormai risaputo che ridere faccia bene, alla mente, allo spirito, al corpo. Non crediamo semplicemente questo, ma che ridere faccia parte della vita a tutti gli effetti. Noi siamo anche risata a crepapelle, risata scoppiettante, risata asinina, risata con risucchio, risata sommessa.

Ridere connota l’essere umano esattamente come il pensiero, il linguaggio, il discorso. Siamo e per questo ridiamo − o anche − ridiamo proprio perché siamo. Non crediamo sia mai vissuto un solo essere umano − e ci piace pensare, un solo essere vivente − che non abbia mai riso.

Fare un Festival sulla comicità equivale quindi a fare un Festival sull’uomo, sulla sua profonda e sfaccettata umanità e sulla sua resilienza, espressione alla quale la comicità è legata a doppio giro.

Ridere è vivere. Tutto qui.

La prima edizione di Comicity

0
Giorni
0
Eventi live
0
Mostra
0
Laboratori
0
Attività per famiglie

Scarica la brochure dell’edizione 2018

SCARICA LA BROCHURE

I luoghi della 1a edizione di Comicity

  • La Claque in Agorà, Teatro della Tosse (Vicolo San Donato 9, 16124)
  • Auditorium di Strada Nuova, (Palazzo Rosso, Via Garibaldi, 16124)
  • Palazzo Ducale, Sala Camino (Piazza Giacomo Matteotti, 16123)
  • Biblioteca Edmondo De Amicis (Magazzini del Cotone, Modulo 1, 2° piano – Area Porto Antico 16128)

Scopri tutti gli eventi dell’edizione 2018

VAI AL PROGRAMMA